E-mail: adriana.ostuni.7@gmail.com · Seguimi sui social:
Seguimi: E-mail

Versi in Libertà


Poesia è per me quell’attimo magico in cui il mondo esteriore incontra quello interiore, generando emozioni, stati d’animo, sentimenti, intuizioni: una fusione perfetta.

Trasparenze

Amo le trasparenze.Le trasparenze di una vedutasullo sfondo di un cielo tersole trasparenze dei bassi fondaliche spandono luce come cristallile trasparenze dei colori caldisu una tela dipinta a manole trasparenze delle idee lustresimili a vetri appena lavatile trasparenze delle paroleche corrispondono ai sentimentile trasparenze dei sentimentiche dissolvono le ambiguitàle trasparenze di un gesto gentileche apre […]


Prima della pioggia

Un cielo intonacato di grigiointriso di odori di pioggiatrasmette i suoi umori e colori al mareche scorre placido sulla battigiainvestendo la sabbia di spuma salatasfiorando lo scafo di una barca arenata Da Passaggi


Respiro

Adornoil nuovo giornocon fragranze di muschioe di foglie scarlatteche il seme d’autunnointriso di pioggiadisperde nel vento


PRESAGI

Grondano grappoli d’uva dai cesti di vimini. L’estate sgrana su sfondi indistinti e dà spazio a scenari di piogge sottili foschie mattutine e cartocci di foglie che frusciano lungo i viali. Echi fermenti fragranze s’inseguono e fondono umori nuovi presagi di albe tardive e tramonti precoci che intingono l’aria di odori e colori autunnali.


Manualità

Allacciata ai bordi del sogno come foglia che sta per cadere tiro fuori dalle tasche bandoli di  poesia   per sedare l’inverno che rema contro la primavera. E taglio via orli di pensieri grigi  per far fiorire ricami di stelle                       ricucendo con ago e filo il passato spazzolando le resistenze congedando il malumore per albergare […]


Germogli

Custodisco le gentilezze come germogli da coltivare nel cuore. E nel fluire dei giorni le curo con la cautela riservata ai fragili boccioli in un giardino di fiori per dissipare la tristezza che si alterna ai momenti migliori


Solstizio

Azzurra tra sciami di spighe dorate   avanza l’estate intrisa di brezza accompagnata all’orizzonte dai versi delle onde avvolta nel manto di luce color zafferano che brilla e sfavilla sotto lo sguardo ammaliato di un girasole


Continuerò a credere

Del tempo della vuota forma avrò cura di non curarmi. Sulla linea del mio futuro abbraccerò la bellezza dell’imperfezione. Continuerò a credere nella poesia che si cela dietro i tratti irregolari dietro i gesti malfermi dietro le parole sussurrate con voce tremula dietro le immagini che non rubano lo sguardo. Continuerò a credere nel fulgore […]