E-mail: adriana.ostuni.7@gmail.com · Seguimi sui social:
Seguimi: E-mail

Versi in Libertà


Poesia è per me quell’attimo magico in cui il mondo esteriore incontra quello interiore, generando emozioni, stati d’animo, sentimenti, intuizioni: una fusione perfetta.



Giornata Mondiale della poesia

Oggi, primo giorno di Primavera, si celebra la Giornata Mondiale della Poesia. Io condivido con voi un breve componimento tratto dalla mia nuova raccolta, “Clessidra”, Wip Edizioni

Tornerà la speranza

I polverosi giorni d’impazienza
di offuscate incertezze
di pensieri che stentano
a trovare una dimora
passeranno.
E conducendoti per mano verso casa
tornerà la speranza
a farsi strada
lungo sentieri odorosi
di fronde, di sole, di ginestre.


Visioni

Visioni

La quarantena degli abbracci passerà.
I sogni non saranno più turbati dai decreti.
Le porte verranno spalancate
le piazze sussulteranno gremite.
Annulleremo le distanze.
Riprenderemo a respirare
a contemplarci a una spanna
dal battito del cuore.
Ci guarderemo attorno.
Cammineremo tenendoci per mano.
Ancora ci stupiremo
tornando ad accorgerci del colore dei fiori




La mia poesia “Continuerò a credere”, finalista al XX Concorso Internazionale “Habere Artem”, indetto da Aletti Editore

Del tempo
della vuota forma
avrò cura di non curarmi.
Sulla linea del mio futuro
abbraccerò la bellezza
dell’imperfezione.
Continuerò a credere
nella poesia che si cela
dietro i tratti irregolari
dietro i gesti malfermi
dietro le parole sussurrate
con voce tremula
dietro le immagini
che non rubano lo sguardo.
Continuerò a credere
nel fulgore dei tagli e delle rughe
nelle storie fragili
nei fili d’argento.
Nella notte delle Esperidi
continuerò a credere
nell’incanto delle cose semplici


Accesa

Ancora masticherò nuvole
e sorseggerò il sapore del sole.
Troverò il senso,
l’andante grazioso
il respiro ampio
che rivelano il disegno delle cose.
Lungo il crinale dei ricordi
intrisi di presenze indissolubili
ancora lambirò le sponde
di nuovi sfondi:
albe che vibrano
di cieli tersi, di venti odorosi
di fiori accesi, di alberi rigogliosi


Prodigio

Nel buio
si aggancia la luna
a una nuvola effimera
che sbianca e svapora
sfumando nel cielo
un alone di luce:
argenteo prodigio
affresco fugace
attimo assortp
velato d’incanto.